Il Programma Amministrativo

...

PROGRAMMA ELETTORALE DELLA LISTA CIVICA “PER MEDIGLIA”
 
In solo due parole X MEDIGLIA  è espresso tutto quello che rappresenterà il nostro impegno  e il nostro principio ispiratore nelle scelte che guideranno l’amministrare dei prossimi 5 anni.
Intendiamo porre al centro del nostro operato il territorio e la sua cura, in quanto luogo naturale e fisico all’interno del quale l’individuo, o meglio il cittadino, vive, lavora, si nutre, si diverte, ama, prega, manifesta il suo essere pensante, i suoi valori ed i suoi principi.
 
Per questo il territorio dove si risiede è e deve essere il luogo che ci accoglie con calore , dopo una giornata di lavoro, che ci dà sicurezza all’interno delle nostre abitazioni e all’esterno, nelle strade e nei campi, che consente ai giovani ed anche ai meno giovani, sano svago e momenti di aggregazione sociale, che è capace di innovare nel rispetto tuttavia delle tradizioni più profonde della nostra cultura di Italiani, che è capace di formare discenti con competenza e serietà.
 
Le linee programmatiche che proponiamo sono il frutto di una attenta valutazione della realtà locale medigliese, che è una realtà del tutto particolare vista la presenza di ben 8 frazioni (spesso anche in assenza di contiguità territoriale), e si fonda sull’esperienza preziosissima maturata nel corso dei cinque anni passati, arricchita peraltro dal contributo e dall’esperienza dei nuovi candidati.
 
Il programma che proponiamo, intende perciò muoversi da un lato nel solco già tracciato dall’Amministrazione in scadenza, capitalizzando quanto già fatto e proseguendo i percorsi virtuosi già avviati nel rispetto dei principi di efficienza ed efficacia che noi crediamo debbano ispirare anche e soprattutto la gestione della cosa pubblica, dall’altro nella delineazione di un futuro sostenibile e moderno per la comunità locale cui offrire la possibilità di vivere in un ambiente ancora “agreste” unitamente tuttavia alle spinte innovative, culturali e di occupazione della vicina Milano, per rientrare ed essere considerati a pieno titolo come facenti parte di una delle aree metropolitane più importanti della Nazione.
Noi, squadra candidata e sostenitrice del sindaco Paolo Bianchi, siamo una squadra composita e variegata e non a caso! Sono presenti età differenti, giovani e meno giovani, competenze tecniche diverse e provenienze culturali diverse. La scelta e la formazione di una tale squadra è stata determinata dalla ferrea volontà di voler avere gli strumenti per poter intendere e di conseguenza dare voce alle diverse istanze che un territorio cosi variegato come quello Medigliese pone in maniera complessa e variabile. 
Siamo cosi certi, senza timore di alcuna smentita, di poter continuare a disegnare l’istituzione pubblica (il Comune!) come una risorsa per i singoli cittadini; un interlocutore presente ed attento alle esigenze della collettività tutta, iscritta in un percorso di trasparenza amministrativa e di democrazia partecipata.
Sceglierci significa esserci, per ognuno di voi!
In dettaglio, i fondamentali che intendiamo porre alla base del nostro impegno X MEDIGLIA:
 
 

X MEDIGLIA SICUREZZA

La sicurezza garantisce la vivibilità di un territorio e la serenità di una comunità.
Coerente con questi obiettivi, già adottati dall’Amministrazione in scadenza, questa lista intende proseguire nel lavoro fatto fino ad ora e noto ai più come  S.I.S.U. (Sistema Integrato di Sicurezza Urbano).
Intendiamo completare il SISU tramite:

  • Il rafforzamento e l’efficacia di strumenti e servizi già presenti sul nostro territorio,  integrandoli con l’attivazione di misure specifiche che sfruttano principalmente i seguenti aspetti:
  1. Video Controllo del Territorio.
  2. Adotta una telecamera.
  3. Controllo del vicinato.
  4. Vigilanza Privata tramite “Guardia Particolare Giurata”.
  5. Servizio Prevenzione contro la proprietà privata.

 
 

X MEDIGLIA EDILIZIA SCOLASTICA

Sul solco tracciato dal nostro precedente mandato, intendiamo mantenere ed incrementare le azioni propedeutiche ad una sempre maggiore attenzione ai luoghi dove i nostri figli passano la maggior parte del loro tempo, pertanto monitoraggio e manutenzioni programmate sia ordinarie che straordinarie per il mantenimento della sicurezza e la continua messa a norma in base alle nuove normative in materia.
 
 

X MEDIGLIA VIABILITA’

Ogni frazione mostra un proprio modo d’essere diverso: morfologico, storico; culturale.
Patrimonio indefettibile e prezioso che questa lista intende preservare ma anche mettere a fattor comune, in una logica vincente ed evolutiva per tutte le variegate componenti in gioco.
Per raggiungere tale ambizioso obiettivo riteniamo che il primo fondamentale passo sia “unire” il “disunito” tramite reti fisiche. Per questo proponiamo:
 
X Mediglia “La mobilità e i Trasporti”:

  • Costruire nuove piste ciclabili nelle zone di collegamento nevralgiche “ Mombretto – San Martino – Vigliano – Bettolino ”e migliorare la qualità dei marciapiedi ove necessario.
  • Progettazione esecutiva della pista ciclabile Mombretto – Paullo.
  • Progettare e attuare un sistema di trasporto interno infra-comunale, eventualmente in convenzione, razionalizzando e ottimizzando le interconnessioni con i punti di interscambio con il sistema dei trasporti pubblici (ad esempio con AGI) e incentivando l’utilizzo di navette pubbliche per il trasporto degli studenti e più in generale per  favorire l’accesso dei cittadini ai punti di erogazione dei servizi pubblici.
  • Studiare soluzioni per promuovere servizi di mobilità a chiamata, in particolare per favorire la mobilità dei disabili.
  • Promuovere iniziative di “bike sharing”.
  • Studiare soluzioni per promuovere l'utilizzo di mezzi elettrici entro l'area del Comune con l’installazione di colonnine, eventualmente in collaborazione con la Città Metropolitana.
  • Agire con incentivi/disincentivi e servizi per ridurre l'uso delle automobili e degli autoveicoli inquinanti.
  • Realizzare sistemi di controllo della velocità e del traffico interno, ponendo in essere ove necessario le tecnologie più all’avanguardia per ridurre i rischi nei punti critici.
  • Il mantenimento di un servizio navetta bus tra le frazioni.

 
E’ altresì vero che la comunità cosi vicina a Milano, è pure malamente collegata con la città e che per molti giovani studenti e lavoratori raggiungere il centro ogni giorno è motivo di enorme dispendio di energia e tempo. E’ vero anche che questa difficoltà logistica rende il nostro territorio in un certo senso una località dormitorio e per questo non al centro degli interessi della Regione Lombardia.
 
Questa lista intende proporre la riapertura dei dialoghi con tutte le amministrazioni competenti in merito al prolungamento della metropolitana al fine di verificarne, nella sostanza, la effettiva realizzabilità.

 

X MEDIGLIA RIQUALIFICAZIONE DEL TERRITORIO, AMBIENTE E RIFIUTI

Vivere e crescere i propri figli in un ambiente sempre più pulito, armonioso e dunque anche rispondente a dei canoni di bellezza oggettivi, è da tempo riconosciuto come un elemento su cui puntare anche per combattere fenomeni di delinquenza comune (più o meno grave) e di depressione sociale.
 
Coerentemente con quanto fatto nel corso degli ultimi cinque anni ed in armonia con l’adesione all’Associazione Comuni Virtuosi che all’art. 1 cosi recita:
 
I Comuni che aderiscono all'Associazione ritengono che intervenire a difesa dell'ambiente e migliorare la qualità della vita, e tutelare i Beni Comuni, intesi come beni naturali e relazionali indisponibili che appartengono all'umanità, sia possibile e tale opportunità la vogliono
vivere concretamente non più come uno slogan consapevoli che la sfida di oggi è rappresentata dal passaggio dalla enunciazione di principi alla prassi quotidiana

 
intendiamo:

  • proseguire nell’opera di valorizzazione delle aree destinata a parco;
  • Introduzione del metodo di gestione “Rifiuti Zero” per una maggiore sostenibilità ambientale che tenga anche conto di una “Tariffazione Puntuale” che premia il comportamento virtuoso dei cittadini e li incoraggia ad un’attenzione più consapevole premiandoli con una tariffa “Paghi quanto produci”.
  • di liberare il territorio dai rifiuti abbandonati in luoghi non consentiti tramite i) la realizzazione di una area ecologica a servizio dell’intera comunità locale che abbia la funzione di raccolta dei rifiuti e di ri-uso dei beni che abbiano ancora una utilità; ii) incremento del controllo delle aree urbane tramite telecamere e irrogazione di sanzioni a chi viene trovato a buttare rifiuti in luogo non consentito; iii) istituzione di un patto con le scuole e con le associazioni ambientali presenti sul territorio per l’organizzazione di domeniche di pulizia del territorio a scopo educativo; iv) ricerca di un accordo con la Città Metropolitana per la pulizia periodica delle aree a ridosso della provinciale .
  • avviare il i) recupero delle cascine abbandonate cosi come degli edifici di proprietà pubblica; ii) valutare l’acquisizione delle cascine o edifici abbandonati non pubblici, per la loro reinserimento nel tessuto residenziale e/o produttivo della comunità locale.

 
 

X MEDIGLIA POLITICHE SOCIALI E SANITA

Le politiche sociali, da sempre al centro dell'attenzione da parte dell'Amministrazione mediglise saranno un punto focale del programma elettorale di X Mediglia. L'osservazione puntuale della situazione a livello sociale del nostro territorio e dei comuni limitrofi ci ha permesso di puntare su una serie di progetti da realizzare anche in collaborazione con le altre realtà che ci circondano, in particolare:
 
X Mediglia per le persone diversamente abili vuole creare, potenziare  e  finanziare  iniziative e progetti sportivi e culturali che prevedano   e   facilitino  il   coinvolgimento di  giovani  con   disabilità; appoggiare le associazioni che si occupano di disabilità già presenti nel territorio nella realizzazione di progetti di svago, di ritrovo, di socializzazione, di creazione di rapporti , per aiutarli ad uscire dai loro spazi, mostrarsi  e  vivere  la  città.  Si  deve  incentivare  l’inserimento dei  giovani disabili nel mondo del lavoro . Coloro che hanno finito  di  studiare   possono   prendere  parte  a  degli  stage  estivi,  mentre  per  gli allievi che ancora frequentano si spingerà  per la creazione di una programmazione differenziata che  alterna Scuola e Lavoro, con qualche giorno di inserimento effettivo nelle realtà produttive del territorio.     La realizzazione del centro diurno per disabilità di prossima realizzazione all'interno del nostro territorio consentirà di studiare un bando di assegnazione che possa includere tali attività.
 
X Mediglia punterà sull'inclusione sociale della terza età rilanciando il centro anziani e dando vita ad una serie di iniziative e progetti che ne valorizzino il potenziale. L' anziano come risorsa : si promuoveranno iniziative per l’impiego di persone anziane in attività socialmente utili, che possano creare momenti significativi di incontro intergenerazionale, immaginando anche nuovi ruoli e nuovi obiettivi di utilità per l’intera comunità cittadina. Le persone anziane ancora desiderose di darsi da fare e disponibili vanno valorizzate utilizzandole per i servizi scolastici anche innovavi: attraversamento incroci , organizzazione di un servizio d’accompagnamento a scuola a piedi degli studenti (Pedibus). 
Rilancio del centro anziani gestito da associazioni individuate tramite bando di gara costruito sulle esigenze pervenute dalla cittadinanza in questi anni.
 
X Mediglia sarà di supporto alle famiglie nella gestione delle persone anziane

  • Nella prospettiva di facilitare e guidare nella scelta di una badante verrà istituito un Albo Comunale , un registro realizzato dal Comune che raccoglierà tutte le figure qualificate all’assistenza delle persone anziane e non totalmente autosufficienti. Le  referenze di ognuna di tali figure dovranno essere garantite dal Comune stesso. I cittadini che ne avranno bisogno potranno quindi rivolgersi all’Ente locale che sulla guida dell’Albo indirizzerà la scelta.  ?
  • Potenziamento del Servizio di Assistenza domiciliare non solo mediante l’invio a domicilio della persona non autosufficiente di un operatore per interventi di igiene personale, lavoro domestico e piccole incombenze quotidiane ?
  • Si vogliono raggiungere tutti gli anziani soli, che a volte non sono in grado di accedere ai servizi o che hanno semplicemente bisogno di socializzare; ? In sinergia con organizzazioni del volontariato sociale realizzazione del servizio di Auto amica, un servizio di trasporto a disposizione degli anziani per esigenze di carattere sanitario e/o riabilitativo, da e per ambulatori pubblici o privati; ?
  • Farmaci a domicilio : organizzare una rete mediante accordi con le farmacie cittadine pubbliche e/o private e con le Associazioni di volontariato in modo da garantire la consegna dei farmaci a domicilio ad anziani soli, impossibilitati o per le loro condizioni di salute o perché lontani da farmacie e privi di mezzi di locomozione;
  • Pasto e spesa a domicilio mediante la collaborazione con la Caritas di Mediglia

 
X Mediglia lavorà per la realizzazione di una struttura di Co-Housing, in collborazione con Caritas Mediglia, per dare maggiore sosteniblità ai nuclei che necessitano di assistenza e di domicilio temporaneo.
 
X Mediglia continuerà la collaborazione con il CAF integrando altri servizi utili alla cittadinanza, quale la stesura del modello 730
 
X Mediglia appoggerà lo sviluppo di nuove forme di sussidiarità e solidarietà attraverso l'istituzione di una banca del tempo e di mutuo aiuto che permetterà di valorizzare le molteplici risorse presenti nella nostra comunità.
 
X Mediglia metterà in atto strategie di prevenzione e recupero del disagio, dell'esclusione sociale, delle dipendenze tutte, quali droghe alcol e gioco d'azzardo
 
X  Mediglia promuoverà attività di sostegno alle famiglie per contrastare problematiche di bullismo e dispersione scolastica
 
X Mediglia e la sussidiarietà verso il terzo settore . Le Associazioni di Volontariato che rappresentano un’enorme ricchezza per il nostro paese debbono essere coinvolte e supportate nei progetti di sostegno alle famiglie e alle categorie disagiate. Gli interventi in campo sociale saranno progettati e gestiti in una logica di “sistema” , ben sapendo che è necessario affrontare i problemi da diversi fronti  Solo in una visione d’insieme ogni risposta a bisogni particolari potrà trovare le sua più giusta ed efficace collocazione, garantendo un’armonizzazione degli interventi.
    
Il problema salute è fortemente sentito dalla gente. Pur consci della grave situazione in cui versa il mondo della Sanità pubblica dove le risorse economiche sono ridotte al minimo comportando sacrifici di personale e di strutture, le dimensioni del nostro paese e il numero di abitanti esigono una concertazione politica con la dirigenza sanitaria  locale al fine di ottenere un presidio medico qualificante.
 
X   Mediglia continuerà il lavoro di prevenzione all'interno del territorio comunale, in collaborazione con Enti preposti saranno promosse campagne di sensibilizzazione con cadenze periodiche.
 
 
X MEDIGLIA LE DONNE
E’ indifferibile attivare iniziative capaci di rimuovere gli ostacoli che ancora impediscono alle donne di partecipare alla vita politica e sociale del nostro Comune. Un primo passo avanti è rappresentato dalla rappresentanza femminile all’interno della Lista X Mediglia, testimonianza tangibile del nostro impegno in favore delle donne.
 
I problemi da affrontare sono molteplici: le donne subiscono pesantemente la precarietà lavorativa, la mancata redistribuzione delle responsabilità familiari, e vedono limitata la propria libertà di scelta nelle diverse fasi della vita. Per quanto è nelle competenze del Comune, assumeremo le decisioni che possono migliorare questa situazione, a partire dall’attenzione ai fabbisogni di Scuole Materne che rendano conciliabili i ruoli di madre e lavoratrice.
Verrà costituita la Commissione “Pari Opportunità” che, in futuro, dovrà avere a disposizione ancor più risorse, spazi, strumenti per svolgere al meglio il proprio ruolo, per rendere la donna protagonista.
 
Proposte per le Donne:

  • Costituire la Commissione “Pari Opportunità” con il compito di monitorare le esigenze delle Cittadine di Mediglia e di predisporre progetti e iniziative da sottoporre al vaglio della cittadinanza e del Consiglio Comunale.
  • Attivare servizi di conciliazione famiglia/lavoro.
  • Fornire supporto in termini di formazione e riqualificazione post-maternità.
  • Attivare azioni di monitoraggio anche con l’istituzione di centri anti-violenza.

 
 

X MEDIGLIA ECONOMIA, PATTO PER LE IMPRESE E PER I GIOVANI

La perdurante crisi economica e le difficoltà del Governo centrale, hanno ridotto grandemente negli anni i trasferimenti finanziari verso le casse comunali e d’altro canto hanno imposto ai comuni rigorosi limiti nei capitoli di spesa, da farsi nel pieno rispetto del patto di stabilità.
Ciò impone alle amministrazioni (di qualsiasi colore ed inclinazione politica) non solo una grande attenzione al dato tecnico-finanziario, ma anche una capacità politico-creativa nella ricerca di strumenti innovativi e/o partecipativi pubblico-privato che consentano di reperire fondi finanziari tali da erogare servizi/realizzare opere pubbliche pur in presenza di vincoli cosi stringenti e di bilanci cosi poco capienti.
Per questo noi riteniamo che il nostro territorio comunale debba meglio sfruttare la propria vocazione agricola, dall’altro debba consentire, pur nel rispetto della propria vocazione, l’incremento di insediamenti produttivi nel territorio purchè in grado di inserirsi nel pieno rispetto dell’amenità locale. 
 
Cosi riteniamo che debbano essere ricercate ed incentivate:

  • Politiche di riduzione delle partite correnti tramite i) l’efficientamento energetico degli edifici di proprietà/uso comunale nonché della illuminazione stradale ii) l’utilizzo del fotovoltaico;
  • Sviluppo della filiera corta legata alle produzioni tipiche locali ed accesso agli incentivi/ finanziamenti previsti in tema dalla Unione Europea;
  • Politiche di localizzazione per investitori che vogliano realizzare delle hub di incubazione/accelerazione per le start-up, in collaborazione con le migliori università di Milano.

Riteniamo infine importante l’istituzione di uno “Sportello per l’Europa”.
 
X MEDIGLIA MAPEI
Come già predisposto con gli atti amministrativi sin dall’agosto 2014, il piano di ampliamento “Mapei” rivestirà un’importanza primaria all’interno del nostro programma. Le difficoltà nella gestione amministrativa dovute alle normative governative ed Europee sempre più stringenti ci obbligano ad una sola scelta per la crescita del nostro paese: impegnarci nel supportare l’azienda  in tutti i passaggi politico amministrativi presso i vari Enti interessati.
Progetto di pregio il nuovo insediamento direzionale e di ricerca della MAPEI include tutti i valori di compensazione e mitigazione, quali opere pubbliche a corredo per una maggiore fruizione da parte del cittadino del proprio territorio comunale.
La realizzazione del progetto consentirà l’inserimento del “Patto con le Imprese” nel quale l’Amministrazione Comunale diventerà parte attiva insieme all’azienda leader sul nostro territorio.
 
 
X MEDIGLIA GIOVANI E SPORT
 
Per i Giovani e per lo sport accessibile a tutti
Il disagio giovanile costituisce il sintomo di una più generale disgregazione sociale. Una puntuale conoscenza del fenomeno può dare perciò la misura dello stato di salute della nostra comunità, oltre a fornire indicazioni precise sulle modalità di intervento. In primo luogo è necessario valutare il livello dell’abbandono scolastico e monitorarne l’evoluzione, nonché predisporre, in collaborazione con l’istituto comprensivo, progetti di sostegno alla scolarizzazione. Occorre mettere a punto piani di intervento per gli adolescenti a rischio di devianza, puntando soprattutto su progetti educativi di strada, attraverso l’utilizzazione e la gestione di una rete, anche inter-comunale, di luoghi di aggregazione informali (parchi, giardini, luoghi di divertimento privati ecc.).
 
Proposte per “i Giovani”:

  • Creare e sostenere centri di aggregazione formali e informali, specie per adolescenti, utilizzando le proposte culturali (come la realizzazione di una banda e di un coro polifonico) come momento di aggregazione e di socialità per i giovani.
  • Iniziative di valorizzazione dei talenti artistici e sportivi;
  • Attivare una offerta di doposcuola e di corsi di recupero con l’utilizzo di docenti volontari.
  • Organizzazione di eventi per tutti gli sport, quali 24h sportiva, fiera dello sport, ecc.

 
Le attività sportive, così come quelle culturali, sono fondamentali per la crescita e lo sviluppo della persona, in quanto favoriscono la socialità e l’interazione. Consentono inoltre di superare le barriere campanilistiche e le diffidenze che ancora dividono le frazioni del territorio medigliese, contribuendo alla crescita e alla formazione dei giovani.
 
Lo sport garantisce, ad ogni individuo che lo pratica, benessere psico-fisico e vantaggi per la salute, ma ha anche un alto valore formativo ed educativo: allontana da vizi e cattive  abitudini, facilita una crescita sana, permette la socializzazione, promuove la cultura dell’impegno, il rispetto dell’avversario, il  superamento dei propri limiti e il valore della vittoria e la cultura “accettazione della sconfitta”. Per tutti questi motivi occorre scommettere sullo sport, assicurando un adeguato sostegno alle attività sportive e alla crescita delle associazioni e delle squadre, soprattutto giovanili, garantendo strutture idonee e sicure ed una reale possibilità di scelta.
 
Proposte per “Lo sport accessibile a tutti”:

  • Favorire l’utilizzo degli impianti e delle attrezzature esistenti da parte dei residenti.
  • Convocare incontri periodici con i cittadini, specialmente i giovani, per la rilevazione dei bisogni delle realtà sportive esistenti sul territorio.
  • Sostenere la collaborazione tra le Associazioni e la scuola con progetti ed iniziative condivise.
  • Recuperare e sviluppare le strutture sportive esistenti con eventuale project-financing.
  • Creare campi da gioco pluri-disciplinari con dotazione di spazi liberi o piazze per i più giovani in ogni frazione.

Sviluppare altre iniziative, promuovendo in particolar modo gli sport “minori”.
 
 

X MEDIGLIA CULTURA E ASSOCIAZIONISMO

Proprio perché crediamo e desideriamo contribuire alla realizzazione di una comunità capace di favorire la crescita degli individui come essere liberi e responsabili, riteniamo che sia compito dell’Amministrazione Comunale valorizzare ed incrementare il supporto alla cultura tramite:

  • I servizi della biblioteca comunale che potrà essere integrata sia nelle sue dotazioni informatiche e multimediali, creando una postazione per il collegamento degli utenti ad internet, sia nel mettere a disposizione della comunità locale gli spazi della biblioteca per eventi culturali su varie tematiche;
  • Favorire  iniziative formative su base volontaria che abbiano a tema il nostro territorio, in collaborazione con le scuole e con le aziende agricole locali, consentendo il veicolo del sito web del comune;
  • Dare risalto alle associazioni presenti sul territorio dando loro uno spazio pubblicitario in relazione alle loro attività sul sito web del comune.

 
 
X MEDIGLIA CITY 2.0
Crediamo e siamo pronti ad investire su questa evoluzione importante a passo con i tempi, perché mette sullo stesso piano il capitale intellettuale e sociale e il capitale fisico. Spostando l’attenzione dall’intelligenza delle infrastrutture alla competitività sociale e ambientale del nucleo urbano. La tecnologia viene messa al servizio del benessere e della salvaguardia ambientale, trasformando luoghi di aggregazione limitati in spazi urbani intelligenti a dar vita ad una nuova identità urbana.

  • Piattaforma informatica Comunale.
  • Punti Wi-fi Free     
  •  Comunicazione,  Informazione e Servizi che sfrutta le nuove tecnologie per unire tutte le nostre frazioni,  Cittadini, Servizi Pubblici, Attività Commerciali, Trasporto e Sicurezza a portata di un “Clik” tramite una “App” scaricabile su un qualsiasi smartphone.
  • Gestione illuminazione Pubblica