AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI PREVISTE FONDO NON AUTOSUFFICIENZA MISURA B2 - 2019

Data:
07 Maggio 2019
AVVISO PUBBLICO PER L’EROGAZIONE DELLE PRESTAZIONI PREVISTE DAL FONDO NON AUTOSUFFICIENZA
MISURA B2 - ANNO 2019


L'avviso in allegato definisce le modalità di erogazione di misure in favore di persone con disabilità grave o in condizioni di non autosufficienza, per dare attivazione a quanto previsto dalla D.G.R. n. XI / 1253 del 12/02/2019.

La misura si concretizza in interventi di sostegno e supporto alla persona e alla sua famiglia per garantire una piena possibilità di permanenza della persona fragile al proprio domicilio e nel suo contesto di vita, compensando e integrando le prestazioni di cura rese direttamente dai familiari e/o attraverso personale dedicato. Le misure previste sono:
1. buono sociale mensile per caregiver familiare;
2. buono sociale mensile per l'acquisto di prestazioni da assistente familiare con regolare contratto di lavoro;
3. buono sociale mensile per progetti di vita indipendente;
4. voucher per sostenere la vita di relazione di minori con disabilità.

La descrizione delle singole misure è nell'avviso allegato.

Destinatari
Possono beneficiare delle prestazioni previste dal presente Avviso persone con disabilità, adulti e minori, anziani non autosufficienti, residenti in uno dei Comuni del Distretto Sociale Paullese, in possesso dei requisiti di seguito elencati.

Accesso alla Misura e Priorità
Tutte le persone, sia quelle in carico al 31/10/2018 sia quelle di nuovo accesso, devono presentare istanza con allegata la documentazione di seguito specificata per tipologia di misura.
Nessuna priorità viene fissata per la continuità delle persone già in carico alla Misura B2 con l’annualità FNA precedente.

Hanno priorità di accesso alla Misura le persone:
- non in carico alla Misura RSA aperta ex DGR n. 7769/2018
- non beneficiarie di interventi o di sostegni integrativi di carattere assistenziale erogati da Enti pubblici o privati o da Enti previdenziali (es. INPS / Home Care Premium).

Requisiti di ammissione
Possono accedere al presente Avviso le persone con gravi e certificate limitazioni della capacità funzionale che compromettono significativamente la loro autosufficienza e autonomia personale nelle attività della vita quotidiana, di relazione e sociale.
I destinatari devono:
- essere in possesso di certificazione di handicap grave ai sensi dell’articolo 3 comma 3 della legge 104/1992 oppure con indennità di accompagnamento (legge n. 18/1980) e s.m.i.
- avere un ISEE inferiore alla soglia massima prevista dalla scheda allegata al presente avviso in base alle diverse tipologie di prestazioni.

I richiedenti devono essere soggetti a valutazione multidimensionale con riguardo anche all’indice di fragilità sociale ed all’accertata impossibilità di svolgere in modo autonomo gli atti della vita quotidiana.
Fatta eccezione per i minori con disabilità, la valutazione prevede l’utilizzo di strumenti validati, utili a rilevare il grado di dipendenza nelle attività della vita quotidiana (ADL), in quelle strumentali della vita quotidiana (IADL) e di stress del caregiver (CBI).
I Criteri di accesso e di contribuzione alle prestazioni previste dal presente Avviso sono riportati nella scheda di sintesi in allegato.

Tempi di presentazione della domanda
Le domande, corredate dagli allegati richiesti, potranno essere presentate all’Ufficio Protocollo del Comune di residenza del cittadino richiedente dal 7 al 31 maggio 2019.

Ultimo aggiornamento

Mercoledi 12 Dicembre 2019